Timonerie elettroniche

Timonerie elettroniche

Per la codifica MARSILI sono codificate come “Sistemi di tipo H” o “I”

Le timonerie elettroniche MARSILI rispondono perfettamente alle necessità di utilizzatori di imbarcazioni a motore o vela di qualsiasi tipo sia per la nautica che per barche da lavoro.

Gli impianti elettronici possono essere forniti in versioni molto diverse tra loro.
Principalmente sono composti, oltre che da tutta la parte idraulica, elettroidraulica e meccanica dei sistemi “B”, da uno più trasmettitori potenziometrici con ruota (Postazioni di comando).
Una junction box con scheda integrata per il sistema elettronico e scheda allarmi.
Uno o più feedback elettrici, uno o più avviatori con ripetizione allarmi ed eventuali pannelli integrati per la plancia.

I nostri sistemi di timonerie elettroniche, inoltre possono, in versione speciale, essere forniti con sincronizzazione elettronica dei timoni e con valvole proporzionali adatte anche al collegamento con il Dynamic Position.

Un’ampia gamma di pompe a pistoni, di cilindri idraulici, centraline elettroidrauliche con voltaggi a richiesta e accessori, permettono di scegliere l’equipaggiamento il più adatto possibile a qualsiasi esigenza garantendo affidabilità e confort.

Progettazione e realizzazione timonerie elettroniche

Le timonerie elettroniche MARSILI sono progettate con grande attenzione ai dettagli, alle fasi di lavorazione e prova, allo scopo di ottenere impianti dalla manovrabilità eccellente ed efficace.

In aggiunta al sistema elettronico, l’impianto può essere integrato da una pompa manuale per la manovra di emergenza.

Le centraline MARSILI sono adatte all’utilizzo con qualsiasi autopilota.

Le elettrovalvole di comando standard sono 12V o 24V ON-OFF, ma possono essere fornite anche elettrovalvole proporzionali.

Alle timonerie elettroniche come per quelle idrauliche manuali possono essere aggiunti altri accessori o componenti anche in una fase successiva.

Le centraline dei sistemi di tipo “H” e “I” sono classifiche come “Y” o “W”, come per le centraline dei sistemi “B”.

Le centraline in versione “Y” sfruttano la potenza di un motore elettrico con una pompa ad ingranaggi calettata ad esso.
Iil serbatoio è il basamento del motore elettrico ed è completo di filtri e valvole di controllo e sicurezza; il controllo del timone avviene tramite una elettrovalvola comandata dal trasmettitore elettrico di plancia.

Le centraline in versione “W” sfruttano la potenza di una pompa a ingranaggi calettata ad un motore di bordo o ad un supporto Tiro-cinghia. Viene quindi trasmessa la rotazione e di conseguenza la portata dell’olio al gruppo valvole posizionato sul serbatoio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi